Una passeggiata a Napule

Finora sono stata solo un paio di volte a Napoli, ma devo dire che è a pieno titolo una delle mie città preferite. Sarà il cibo, l’accento, il mare o il mio forte senso di meridionalità a farmi osannare la città, non so. Fatto sta che vorrei avere il dono del teletrasporto per catapultarmici ogni volta che ho bisogno di calore umano, ogni volta che ho bisogno di immergermi nei suoi odori e nei suoi colori.

Purtroppo però le occasioni per visitarla sono poche e ogni volta il soggiorno è breve. Questa volta con la mia compagna di viaggio, Mariateresa, siamo arrivate in tarda serata e ci siamo fiondate in pizzeria. Abbiamo scelto il nostro hotel in una posizione strategica, vicino alla Via dei Tribunali, famosa per le pizzerie, ma purtroppo di domenica molte erano chiuse. Per fortuna però, la “Pizzeria dei Decumani” era pronta a sfamarci e abbiamo ottenuto un tavolo dopo poco più di un quarto d’ora d’attesa.

Oltre alla irrinunciabile bufalina, ci siamo fatte preparare una pizza metà “salsicce e friarelli” e metà “patanella”, ovvero con crocchette di patate, provola e prosciutto.Non si può sbagliare a Napoli. La pizza è buona dappertutto, eppure mi riesce difficile credere che esiste una pizza più buona! Soprattutto la patanella, una vera e propria bomba con le sembianze di una pizza…

 

Patanella Salsiccia e Friarelli

 

Abbiamo dedicato la mattina seguente alla visita della città, non prima di una colazione. Vedi Napoli e poi muori…sì, di indigestione! E’ impensabile resistere alle innumerevoli tentazioni culinarie che la città offre. In un bar in via Toledo, il famoso Leopoldo Infante, abbiamo mangiato una sfogliatella e una nuvoletta, quest’ultima che ho scoperto essere un’arma di una contesa tra pasticcerie. Si tratta di un’innovazione della catena di Infante, una specie di Krapfen con crema di latte e ricotta. Solo a ripensarci mi viene l’acquolina in bocca!

Sfogliatelle e nuvolette

Caffe sospeso

Il nostro tour a piedi ha preso il via dunque in via Toledo, dove abbiamo potuto ammirare i vicoli stretti e caratteristici che serpeggiano ai lati del lungo viale, attraverso i quali si può entrare nei famosi Quartieri Spagnoli.

Vicolo Via ToledoVicolo Toledo 2

DSCN1456

Abbiamo quindi proseguito per la larga e luminosa Piazza Plebiscito, e siamo arrivate sul lungomare Caracciolo. Col sole che ci riscaldava la faccia e con innumerevoli soste per una “tazzulella e cafè” , siamo giunte a Margellina, da dove abbiamo preso la funicolare e arrivare a Posillipo. Una tappa d’obbligo, visto che vi si trovano diverse terrazze, dalle quali poter ammirare la città. Io mi sono fermata a Sant’Antonio, ma a quanto parte la vista dal Parco Virgiliano è ancora più mozzafiato, visto che si intravedono le tre isole di Capri, Ischia e Procida. Chissà, magari è proprio lì che Pino Daniele ha trovato l’ispirazione per i versi di Napul è “Napul è mille culure…”. Il panorama è una meraviglia per gli occhi.

Posillipo
Vista del golfo da S. Antonio, Posillipo
Uomo con Madonna
Scolpendo la Madonnina

Abbiamo proseguito la nostra passeggiata arrivando in Via Chiaia, piena di negozietti e bar carini, dove si trovano gli scaloni di Chiaia. Proseguendo siamo arrivate al Maschio Angioino e a Corso Umberto, che porta direttamente alla stazione Garibaldi.

Scaloni di Chiaia

Il maschio angioino

Purtroppo la passeggiata è durata poco più di mezza giornata, per cui abbiamo trascurato tante cose da vedere a Napoli. La prossima volta, oltre ad una visita più approfondita della città, sarà d’obbligo una tappa in almeno una delle tre isole, possibilmente Procida. Per il momento non posso che continuare a contemplare la sua maestà troppo spesso occultata in mezzo agli ovvi difetti della città. Io ho scelto di farla mia, un pò alla volta.

 

 

 

 

 

 

 

2 Replies to “Una passeggiata a Napule”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...